Lotta allo Spreco

Il 2014 è stato definito dal Parlamento Europeo come l’“Anno della lotta allo spreco alimentare”.
E a ragione, considerato che un terzo della produzione mondiale di alimenti, che equivale a un miliardo e trecento milioni di tonnellate di cibo sprecato, sarebbe più che sufficiente a sfamare 870 milioni di persone povere.
Lo spreco di cibo non significa solo alimenti destinati a marcire, di cui le famiglie sono le prime responsabili, seguite dal comparto della produzione/trasformazione agroalimentare, dalla ristorazione e, infine, dalla distribuzione.
Sprecare cibo significa anche dispersione di energia, acqua e superficie produttiva e incapacità dei cittadini di ridistribuire in maniera corretta il cibo.
Gli obiettivi primari sono dunque campagne di consapevolezza rivolte ai cittadini, avviare collaborazioni con produttori e distributori per ottimizzare il sistema e ridurre così gli sprechi. Intensificare l’informazione, l’educazione alimentare e il coinvolgimento di governi e istituzioni, produttori e distributori della filiera agroalimentare. Infine, creare circuiti virtuosi di recupero del cibo altrimenti destinato alla spazzatura, come i progetti Last Minute Market, Banco Alimentare o 5000 meals. Con lo scopo finale di dimezzare lo spreco di cibo entro il 2020.

I miei impegni contro lo spreco agroalimentare:

– promozione di politiche integrate volte al contrasto dello spreco delle derrate alimentari in tutte le fasi, dalla produzione agricola alla trasformazione fino alla distribuzione e alla vendita;

– sostegno alle organizzazioni sociali che distribuiscono generi alimentari a persone indigenti, assicurando approvvigionamenti costanti;

– promozione di una legislazione che assicuri tassazione di vantaggio alle imprese che riducono lo spreco e si attivano per assicurare il riuso dei prodotti destinati al ritiro dalla vendita;

– avvio di campagne di sensibilizzazione per contrastare gli sprechi familiari e per educare i giovani, in particolare nelle scuole, ad evitare gli sprechi e al riuso.



Ritorna in cima alla pagina